visitate il nuovo sito www.arcipelago.eu

 

Arcipelago non memorizza cookie sul proprio server, ma vengono memorizzati da Google per fini statistici e pubblicitari.

Civita di Bagnoregio

Itinerario Arcipelago..
lat.42.627575 long.12.113039
Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio

Visualizza mappa ingrandita

Civita è davvero uno dei borghi più belli d'Italia, è una frazione del comune di Bagnoregio, in provincia di Viterbo, nel Lazio.

Tutt'intorno ci sono spettacolari calanchi. È costituita da due valli principali: il Fossato del Rio Torbido e il Fossato del Rio Chiaro. In origine questi luoghi dovevano essere più dolci e accessibili ed erano attraversati da un'antica strada che collegava la valle del Tevere al Lago di Bolsena.

La morfologia di quest'area è stata determinata dall'erosione e dalle frane. La veloce erosione è dovuta all'opera dei torrenti, agli agenti atmosferici, ma anche al disboscamento. Abitata da sole sedici persone (dati 2011), Civita è raggiungibile solo attraverso un ponte pedonale in cemento armato costruito nel 1965 dopo la distruzione da parte delle truppe tedesche dell'antico ponte ad archi.

Il ponte può essere percorso soltanto a piedi ma il comune di Bagnoregio, venendo incontro alle esigenze di chi vive o lavora in questo luogo, ha emesso una circolare in cui dichiara che, in determinati orari, residenti e persone autorizzate possono attraversare il ponte a bordo di cicli e motocicli.

La causa del suo isolamento è la progressiva erosione della collina e della vallata circostante, che ha dato vita alle tipiche forme dei calanchi e che continua ancora nel ventunesimo secolo, rischiando di far scomparire la frazione, per questo chiamata anche "la città che muore" o, più raramente, "il paese che muore".

Civita venne fondata 2500 anni fa dagli Etruschi. Sorge su una delle più antiche vie d'Italia, congiungente il Tevere al lago di Bolsena. All'antico abitato di Civita si accedeva mediante cinque porte, mentre oggi la porta detta di Santa Maria o della Cava, rappresenta quella principale, inoltre è possibile accedere a Civita dalla valle dei calanchi attraverso una suggestiva galleria scavata nella roccia.

La struttura urbanistica dell'intero abitato è di origine etrusca, costituita da cardi e decumani secondo l'uso etrusco e poi romano, mentre l'intero rivestimento architettonico risulta medioevale e rinascimentale. Numerose sono le testimonianze della fase etrusca di Civita, specialmente nella zona detta di San Francesco vecchio; infatti nella rupe sottostante il belvedere di San Francesco vecchio è stata ritrovata una piccola necropoli etrusca.

Anche la grotta di San Bonaventura, nella quale si dice che San Francesco risanò il piccolo Giovanni Fidanza, che divenne poi San Bonaventura, è in realtà una tomba a camera etrusca.

Gli etruschi fecero di Civita una fiorente città, favorita dalla posizione strategica per il commercio grazie alla vicinanza con le più importanti vie di comunicazione del tempo. Del periodo etrusco rimangono molte testimonianze: di particolare suggestione è il cosiddetto “Bucaione”, un profondo tunnel che incide la parte più bassa dell'abitato, e che permette l'accesso, direttamente dal paese, alla Valle dei Calanchi.

In passato erano inoltre visibili molte tombe a camera, scavate alla base della rupe di Civita e delle altre pareti di tufo limitrofe distrutte, nei secoli, dalle innumerevoli frane. Del resto, già gli stessi Etruschi dovettero far fronte ai problemi di sismicità e di instabilità dell'area, che nel 280 a.C. si concretizzarono in scosse telluriche e smottamenti sempre presenti in queste zone.

All'arrivo dei romani, nel 265 a.C., furono riprese le imponenti opere di canalizzazione delle acque piovane e di contenimento dei torrenti già avviate dagli etruschi. Il vecchio paese è iscritto all'associazione de I borghi più belli d'Italia. Per la sua posizione geografica suggestiva e il suo impianto medievale è ogni anno meta di numerosi turisti ed è stata diverse volte utilizzata come set cinematografico.

Tra i numerosi film girati a Civita: I due colonnelli (1962), regia di Steno;

l'episodio Il prete del film Contestazione generale (1971);

lo sceneggiato televisivo Pinocchio di Alberto Sironi trasmesso su Rai 1 nel 2009;

Questione di karma (2017), regia di Edoardo Falcone;

Puoi baciare lo sposo (2018), di Alessandro Genovesi.

A Civita sono state girate le riprese iniziali dello sceneggiato Terra nostra 2, trasmessa in Italia nel 2002.

Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio Civita di Bagnoregio

Utilizzate la nuovissima App gratuita "ArcipelagoCamper" per cellulari e tablet Android da Google Play Store

Parliamo di noi nel web vedere novità: gruppo Facebook ArcipelagoCamper         Cerca itinerari luoghi da visitare Arcipelago: associazione no-profit

mandaci una e-mail  Il tempo è andato... la vita è un viaggio... il viaggio è un'avventura... il pensiero avrebbe voluto di più...  Google Analytics visitatori sito

L'utilizzo su altri siti: dei file, dei testi e delle immagini contenute su questo sito, senza preventiva autorizzazione, è espressamente vietato